• Immagine di un tratto autostradale Anas percorso da mezzi da lavoro

Tu sei qui

Impianti pubblicitari

Per la collocazione di cartelli e di altri mezzi pubblicitari  fuori dai centri abitati - lungo o in vista delle strade statali o all’interno degli impianti distributori carburanti (IDC), lungo le strade e le autostrade gestite direttamente da Anas - è necessario richiedere l’autorizzazione ad Anas, quale gestore della rete stradale.

L’autorizzazione potrà essere rilasciata solo se, a seguito delle verifiche di conformità, risulta rispettato quanto previsto dal Codice della Strada (Cds) e dal relativo Regolamento di attuazione ed esecuzione dello stesso, che appunto disciplina la materia pubblicitaria.

Il compito principale dell’ente proprietario della strada (e dell’Anas quale gestore) è la salvaguardia della sicurezza della circolazione stradale e pertanto ogni cartello o altro mezzo pubblicitario da installare:

  • può essere installato solo ove è consentito;
  • deve rispettare le distanze previste dalla normativa;
  • non deve generare confusione con i segnali stradali o con le segnalazioni luminose di circolazione;
  • in prossimità e in corrispondenza delle intersezioni i colori rosso e verde devono essere usati con cautela;
  • l’eventuale illuminazione non deve creare fenomeni di abbagliamento o, comunque, di disturbo.

All'interno dei centri abitati, formalmente delimitati e con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti, la competenza autorizzativa è dei Comuni, salvo il preventivo nulla osta tecnico di Anas se la strada è statale (art. 23 comma 4 del Cds).

Quando i cartelli e gli altri mezzi pubblicitari collocati su una strada sono visibili anche da una nostra strada, l'autorizzazione è subordinata al preventivo nulla osta di Anas.

Anche quando la collocazione di cartelli e di altri mezzi pubblicitari posti lungo le sedi ferroviarie risultano visibili da una nostra strada, gli stessi sono soggetti alle disposizioni dell'art. 23 del Cds, quindi il loro posizionamento è autorizzato da Ferrovie, previo sempre nulla osta di Anas (art. 23 comma 5 del Cds).

Il rilascio di autorizzazione pubblicitaria comporta il pagamento di un canone annuale, calcolato sulla base delle tariffe applicate da Anas pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale - Foglio delle Inserzioni - Parte Seconda, a firma del Presidente e consultabile nella pagina Leggi e normativa.

Le autorizzazioni per l’installazione delle insegne, dei cartelli e degli altri mezzi pubblicitari hanno durata triennale e possono essere rinnovate; nelle stesse sono indicate le condizioni e le prescrizioni di carattere tecnico o amministrativo legate all’esposizioni dei mezzi.

 

Come fare e dove rivolgersi

I clienti che desiderano installare un cartello o altro mezzo pubblicitario all’interno di un impianto distributore carburanti (IDC) lungo le strade ed autostrade gestite direttamente da Anas, possono scaricare i moduli nella sezione modulistica e presentarli a:

Anas S.p.A.
Direzione Operation e Coordinamento Territoriale - Assetto Economico Rete
Licenze, Concessioni e Pubblicità
Via Monzambano, 10
00185, Roma

 

I clienti che desiderano installare un cartello o altro mezzo pubblicitario  lungo o in vista delle strade gestite direttamente da Anas, possono scaricare i moduli presenti nella sezione modulistica e presentarli all’area compartimentale Anas territorialmente competente (vai alla pagina dei contatti).

Le tariffe sono a disposizione nella pagina Leggi e normativa.

 

Servizio Clienti Pubblicità (SECP)
Il Servizio Clienti Pubblicità (SECP) è l’applicazione web che Anas fornisce alle Ditte Pubblicitarie, già clienti, quale semplice ed efficiente strumento per la consultazione dei dati relativi agli impianti pubblicitari di proprietà contenuti nel database gestionale Anas ed oggetto di autorizzazioni rilasciate ai sensi del Codice della Strada nonché delle informazioni riguardanti il relativo fatturato, consentendo altresì la possibilità di effettuare segnalazioni in caso di riscontro di eventuali inesattezze.
I clienti potranno connettersi all’applicativo a seguito di accreditamento.
Avvia la procedura del Servizio Clienti Pubblicità

 

 

Per assistenza i clienti possono contattare il Servizio Clienti tramite il numero verde 800 841 148 o via e-mail agli indirizzi servizioclienti@stradeanas.it; servizioclienti@postacert.stradeanas.it.

Il Servizio Clienti - Direzione Generale, via Monzambano 10, Roma – è aperto al pubblico dal lunedì al giovedì dalle ore 9:30 alle 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00, il venerdì dalle ore 9:30 alle 12:30.

 

Per maggiori informazioni sull’installazione di impianti pubblicitari lungo la rete stradale Anas, consultate il nostro documento sulle domande e risposte più frequenti.