• Immagine di un viadotto su un lago

Tu sei qui

Contratto di programma e Piano investimenti

Il Contratto di Programma (CDP), stipulato tra Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili e Anas, è lo strumento con cui viene disciplinato l’utilizzo delle risorse assegnate ad Anas per la realizzazione degli interventi infrastrutturali e per la gestione dei servizi relativamente alla rete in concessione. In particolare il CDP regola:

  • le attività di costruzione, manutenzione e gestione della rete stradale e autostradale non a pedaggio in diretta gestione Anas e i servizi connessi;
  • le modalità di finanziamento delle attività;
  • gli standard qualitativi alla base dei servizi da rendere, il cronoprogramma di realizzazione delle opere, le sanzioni e le modalità di verifica da parte del Ministero.

 

Dal 2015, in accordo con il Ministero delle infrastrutture, abbiamo introdotto indicatori di performance che, anno per anno, misurano la qualità dei servizi offerti ai clienti.

 

Il CDP 2016-2020, approvato dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) il 7 agosto 2017, presenta rilevanti elementi di novità a partire dall’orizzonte pluriennale che consente una maggiore efficacia nella pianificazione rispetto al passato.

 

Con la Delibera n. 36 del 24 luglio 2019 il CIPE ha approvato l’aggiornamento del CDP 2016-2020 fra il Ministero delle infrastrutture e Anas relativo al 2018-2019, che include tra l’altro un piano per la manutenzione straordinaria dei ponti, viadotti e gallerie e un piano per Cortina (Mondiali del 2021 e Olimpiadi del 2026).

Infografica del Contratto di programma Anas 2016-2020 rimodulato

Il CDP rimodulato consente di passare da 23,4 miliardi a un totale di 29,9 miliardi di investimenti così suddivisi: 15,9 miliardi, pari al 53% del complessivo, per la manutenzione programmata, adeguamento e messa in sicurezza e 14 miliardi, pari al 47%, destinati a nuove opere e completamenti itinerari. Questo consente di disporre di fondi rilevanti per la manutenzione e la messa in sicurezza della rete stradale esistente.

Nell’ambito del piano complessivo degli investimenti il 52% interessa le regioni del Sud Italia e le isole per un totale circa 15,7 miliardi. Il 24%, pari a circa 7 miliardi, riguarda le regioni del centro. Il 19%, pari a circa 5,7 miliardi, riguarda le regioni del nord. Il restante 5% comprende investimenti per danni ed emergenze, fondo progettazione e investimenti in tecnologie stradali, applicazioni tecnologiche e manutenzione straordinaria delle case cantoniere.

 

Considerando l’ulteriore programmazione per 2,9 miliardi prevista nella Legge di Bilancio 2019 e tenuto conto dei 3,2 miliardi di produzione residua di interventi in fase di attivazione e in corso di esecuzione, il volume complessivo degli investimenti raggiunge il valore di 36 miliardi di euro.

 

Successivamente il Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS) con la delibera n. 44 del 27 luglio 2021, pubblicata in G.U. il 26 ottobre 2021 ha approvato l’aggiornamento 2020 del Contratto di Programma 2016-2020 tra Mims e Anas.

L’aggiornamento approvato recepisce l’allocazione delle risorse assegnate ad Anas con la Legge di Bilancio 2020, per 1.017 milioni di euro, e con la Legge di Bilancio 2021, per 1.253 milioni di euro.

Tale aggiornamento è stato formalizzato in attesa della predisposizione di un nuovo Contratto di Programma tra Mims e Anas. L’atto è finalizzato ad attivare le risorse aggiuntive disponibili a legislazione vigente, mentre non modifica le convenzioni preesistenti che sono pertanto integralmente confermate nella fase transitoria.

 

Contratto di Programma 2016 – 2020 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e l’Anas S.p.A.

 

Monitoraggio dei finanziamenti pubblici

Anas condivide nella Banca Dati Amministrazioni Pubbliche (OpenBDAP) i dati richiesti per il controllo e monitoraggio delle risorse pubbliche assegnate (co. 2-quater dell’articolo 11 della Legge 16 gennaio 2003 n. 3; delibera CIPE 26 novembre 2020):

 

• elenco dei progetti finanziati con relativo CUP (Codice Unico del Procedimento)

• importo totale del finanziamento

• fonti finanziarie

• data di avvio del progetto 

• stato di attuazione finanziario e procedurale

 

Tutti i dati sono disponibili a questo link OpenBDAP.