• Immagine di un viadotto su un lago

Tu sei qui

Contratto di programma e Piano investimenti

Il Contratto di Programma (CDP), stipulato tra Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Anas, è lo strumento con cui viene disciplinato l’utilizzo delle risorse assegnate ad Anas per la realizzazione degli interventi infrastrutturali e per la gestione dei servizi relativamente alla rete in concessione. In particolare il CDP regola:

  • le attività di costruzione, manutenzione e gestione della rete stradale e autostradale non a pedaggio in diretta gestione Anas e i servizi connessi;
  • le modalità di finanziamento delle attività;
  • gli standard qualitativi alla base dei servizi da rendere, il cronoprogramma di realizzazione delle opere, le sanzioni e le modalità di verifica da parte del Ministero.

 

Dal 2015, in accordo con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, abbiamo introdotto indicatori di performance che, anno per anno, misurano la qualità dei servizi offerti ai clienti.

 

Il CDP 2016-2020, approvato dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) il 7 agosto 2017, presenta rilevanti elementi di novità a partire dall’orizzonte pluriennale che consente una maggiore efficacia nella pianificazione rispetto al passato.

 

Con la Delibera n. 36 del 24 luglio 2019 il CIPE ha approvato l’aggiornamento del CDP 2016-2020 fra il Ministero delle infrastrutture e Anas relativo al 2018-2019, che include tra l’altro un piano per la manutenzione straordinaria dei ponti, viadotti e gallerie e un piano per Cortina (Mondiali del 2021 e Olimpiadi del 2026).

Infografica del Contratto di programma Anas 2016-2020 rimodulato

Il CDP rimodulato consente di passare da 23,4 miliardi a un totale di 29,9 miliardi di investimenti così suddivisi: 15,9 miliardi, pari al 53% del complessivo, per la manutenzione programmata, adeguamento e messa in sicurezza e 14 miliardi, pari al 47%, destinati a nuove opere e completamenti itinerari. Questo consente di disporre di fondi rilevanti per la manutenzione e la messa in sicurezza della rete stradale esistente.

Nell’ambito del piano complessivo degli investimenti il 52% interessa le regioni del Sud Italia e le isole per un totale circa 15,7 miliardi. Il 24%, pari a circa 7 miliardi, riguarda le regioni del centro. Il 19%, pari a circa 5,7 miliardi, riguarda le regioni del nord. Il restante 5% comprende investimenti per danni ed emergenze, fondo progettazione e investimenti in tecnologie stradali, applicazioni tecnologiche e manutenzione straordinaria delle case cantoniere.

 

Considerando l’ulteriore programmazione per 2,9 miliardi prevista nella Legge di Bilancio 2019 e tenuto conto dei 3,2 miliardi di produzione residua di interventi in fase di attivazione e in corso di esecuzione, il volume complessivo degli investimenti raggiunge il valore di 36 miliardi di euro.

 

Successivamente il Comitato interministeriale per la programmazione economica e lo sviluppo sostenibile (CIPESS) con la delibera n. 44 del 27 luglio 2021, pubblicata in G.U. il 26 ottobre 2021 ha approvato l’aggiornamento 2020 del Contratto di Programma 2016-2020.

L’aggiornamento approvato recepisce l’allocazione delle risorse assegnate ad Anas con la Legge di Bilancio 2020, per 1.017 milioni di euro, e con la Legge di Bilancio 2021, per 1.253 milioni di euro.

Tale aggiornamento è stato formalizzato in attesa della predisposizione di un nuovo Contratto di Programma. L’atto è finalizzato ad attivare le risorse aggiuntive disponibili a legislazione vigente, mentre non modifica le convenzioni preesistenti che sono pertanto integralmente confermate nella fase transitoria.

 

Contratto di Programma 2016 – 2020 tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e l’Anas S.p.A.

 

Monitoraggio dei finanziamenti pubblici

Anas condivide nella Banca Dati Amministrazioni Pubbliche (OpenBDAP) i dati richiesti per il controllo e monitoraggio delle risorse pubbliche assegnate (co. 2-quater dell’articolo 11 della Legge 16 gennaio 2003 n. 3; delibera CIPE 26 novembre 2020):

 

• elenco dei progetti finanziati con relativo CUP (Codice Unico del Procedimento)

• importo totale del finanziamento

• fonti finanziarie

• data di avvio del progetto 

• stato di attuazione finanziario e procedurale

 

Tutti i dati sono disponibili a questo link OpenBDAP.