Tu sei qui

Direttrice Civitavecchia - Orte - Terni - Rieti. Tratto Terni (loc. S. Carlo) – confine regionale. Svincolo di Piediluco e collegamento alla SP675

ANAS S.P.A.
STRUTTURA TERRITORIALE UMBRIA
PERUGIA

 

Direttrice Civitavecchia - Orte - Terni - Rieti. Tratto Terni (loc. S. Carlo) – confine regionale (CUP F71B01000160001). Svincolo di Piediluco e collegamento alla S.P. 675. Perizia di variante tecnica e suppletiva n. 1992 del 13 aprile 2012. Avvio del procedimento finalizzato alla proroga dell’efficacia della pubblica utilità.

 

Ai sensi e per gli effetti della seguente normativa:

  • L. 241/1990 e s.m.i.
  • D.P.R. n. 327/2001 modificato ed integrato dal D.Lgs. 302/02 e s.m.i.
  • Art. 32 L. 18.06.2009 n. 69 e s.m.i.
  • Artt. 166 e 169 D.Lgs. 163/06 e s.m.i.
  • Art. 5 D.P.C.M. 377/1988 (come abrogato e trasfuso nell’art. 24 D. Lgs. 152/2006 e s.m.i.)

L’Anas S.p.A. – Struttura Territoriale Umbria – via XX Settembre, 33 – 06100 Perugia, nella qualità di soggetto espropriante delle aree occorrenti ai lavori in oggetto

AVVISA

dell’avvio del procedimento finalizzato alla proroga dell’efficacia della pubblica utilità ai sensi dell’art. 169, comma 3, D.Lgs. 163/2006 per aree già oggetto di pubblica utilità di cui al progetto definitivo approvato con Delibera CIPE n. 37 del 19/07/2013, pubblicata in G.U. n. 254 del 29/10/2013. I lavori afferenti la perizia sopra indicata sono stati interrotti nel 2017 quando, la Gestione Commissariale dell'impresa appaltatrice ha comunicato il proprio scioglimento dal contratto ai sensi dell’art. 50 del D.L. n. 270/1999. Tale circostanza comporta l’avvio di nuove procedure di affidamento dei lavori di completamento e quindi la necessità di proroga dell’efficacia della pubblica utilità per le aree oggetto di intervento. Il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Alessandro Micheli. Tutti gli atti relativi al progetto dell’opera sono depositati presso Anas S.p.A. – Struttura Territoriale Umbria – via XX Settembre, 33 – 06100 Perugia (PG) e consultabili previo appuntamento al numero telefonico 075-57491.

Per giorni 60 (sessanta) a decorrere dalla data del presente avviso – a pena di decadenza – gli eventuali portatori di interessi pubblici o privati, individuali o collettivi, potranno far pervenire al Responsabile del Procedimento, presso la sede Anas S.p.A. – Struttura Territoriale Umbria – via XX Settembre, 33 – 06100 Perugia (PG) le proprie osservazioni (idonee memorie scritte e documenti a mezzo PEC: anas.umbria@postacert.stradeanas.it o raccomandata A.R.) che saranno valutate da questa Società, qualora pertinenti all’oggetto del procedimento.

Ai sensi del comma 3 dell’art.3 del citato DPR 327/2001 e s.m.i., qualora gli intestatari non siano più i proprietari degli immobili in esame, sono tenuti a comunicarlo alla scrivente Società entro 30 giorni, indicando altresì, ove ne siano a conoscenza, il nuovo proprietario, o comunque fornendo copia degli atti in possesso utile a ricostruire le vicende degli immobili interessati.

Il presente avviso è pubblicato nel sito web del soggetto espropriante www.stradeanas.it.

 

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ing. Alessandro Micheli