You are here

COMO: LAVORI VARIANTE TREMEZZINA, INFO SULLA VIABILITÀ

Wednesday, 15 December, 2021

COMO: LAVORI VARIANTE TREMEZZINA, INFO SULLA VIABILITÀ

Icona comunicati avvio lavori

DESCRIZIONE DEI LAVORI

La variante alla Tremezzina, nel territorio della provincia di Como, è un’opera di rilevanza primaria e molto attesa dal territorio per l’alto valore strategico dell’infrastruttura che si inserisce in un contesto ambientale complesso caratterizzato da agglomerati urbani densi e a fortissima vocazione turistica. Il nuovo asse stradale sarà realizzato per buona parte in galleria e consentirà di bypassare un tratto di territorio fortemente antropizzato, rendendo fluidi sia gli spostamenti locali che quelli di più lunga percorrenza.  
  
Il progetto della variante prevede la realizzazione di un tracciato che si estende per quasi 10 chilometri. Interesserà le località di Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante. I principali lavori della nuova opera sono 4 gallerie naturali a canna unica, per uno sviluppo complessivo di circa 8,3 km, 3 viadotti e 2 svincoli (Colonno a sud e Griante a nord). Il progetto prevede la realizzazione di una carreggiata con una corsia per senso di marcia per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 9,50 metri. L'investimento complessivo per l’opera è di 576 milioni di euro.
 
Variante alla Tremezzina - planimetria dell’intervento
 
L’obiettivo dell’intervento è di migliorare il livello di servizio e la sicurezza complessiva dei collegamenti tra Como e Menaggio. La variante della strada statale 340 “alla Tremezzina” permetterà inoltre un risparmio nei tempi di percorrenza, una maggiore sicurezza per gli utenti, un indotto economico locale attraverso il turismo e permetterà un collegamento più agevole e rapido con la Svizzera, con la Valtellina e con la Val Chiavenna.  

 

IMPATTO SULLA VIABILITÀ

Martedì 5 aprile è stato riaperto al traffico il tratto della statale 340 nel comune di Colonno, a conclusione della prima fase di lavori avviata il 29 novembre 2021 che ha consentito la preparazione del cantiere all'innesto sud della variante.

In questa fase, sono stati realizzati il muro di contenimento e l’annessa soletta a sbalzo lato lago che, attuando l’allargamento della sede viaria, consentono di ricavare le aree necessarie per la viabilità provvisoria e l’installazione del cantiere operativo di imbocco sud della galleria.

In tal modo sarà possibile il regolare transito dell’utenza stradale nel tratto interessato dai lavori.

 

CONDIVISIONE COL TERRITORIO E TAVOLO DI COORDINAMENTO

Le soluzioni progettuali per la variante Tremezzina sono state scelte in costante condivisione con il territorio. 
In assenza di opzioni in grado di evitare la chiusura della strada SS340, ha assunto valore principale la scelta progettuale che, grazie a nuove tecniche costruttive, consente di abbattere significativamente i tempi dell’intervento.
Nell’ambito della Conferenza di Servizi, quindi, è stata scelta l’opzione che abbatte di circa 2 anni i tempi complessivi di realizzazione dell’opera pari a 5 anni.

Inoltre, Anas siede al Tavolo di coordinamento guidato dalla Prefettura e Provincia di Como che coinvolge i Comuni direttamente ed indirettamente interessati, la Regione Lombardia, il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili per mitigare i disagi di circolazione per la popolazione e le attività turistico-economiche dell’ambito territoriale della sponda occidentale del Lario. 
Il tavolo ha individuato i 3 percorsi alternativi e le agevolazioni economiche per la viabilità sostitutiva attuati durante il periodo di chiusura..

 

(Nell'immagine: fotoinserimento - Imbocco galleria “Comacina”, lato Colonno)

Variante Tremezzina - Fotoinserimento Imbocco galleria “Comacina”, lato Colonno

 


Informazioni sui lavori sono disponibili nei comunicati stampa: 

Comunicati 2022

Dicembre 2021

Novembre 2021


Informazioni sono disponibili anche sul sito della Provincia di Como, al link https://www.provincia.como.it/variante-della-tremezzina