Tu sei qui

SS 291 “della Nurra” Lavori di costruzione del 1° lotto e del 4° lotto

AVVISO AL PUBBLICO DEL 19 OTTOBRE 2018

Procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (art.216 c.27 del D.Lgs.50/2016 e artt.165, 167,183 del D.Lgs.163/2006) integrata ai sensi dell’art. 10 c. 3 del D.Lgs. 152/2006 con la procedura di Valutazione d’Incidenza di cui all’art. 5 del D.P.R. 357/1997, approvazione PUT ai sensi del DM 120/2017 e s.m.i., nonché per l’approvazione del progetto definitivo, localizzazione urbanistica, dichiarazione di pubblica utilità ed assegnazione dei fondi necessari ai sensi del Decreto Legislativo n. 163/2006 e s. m. e i., della Legge n. 164/2014, del D.Lgs.50/2016

La Società ANAS S.p.A. con sede legale in Via Monzambano, 10 – 00185 Roma, comunica di aver presentato in data odierna, al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ai sensi delle norme richiamate, integrazioni documentali al suddetto procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale del progetto:

SS 291 “della Nurra” Lavori di costruzione del 1° lotto da Alghero ad Olmedo, in località bivio cantoniera di Rudas (completamento collegamento Alghero-Sassari) e del 4° lotto tra bivio Olmedo e l’aeroporto di Alghero – Fertilia (bretella per l'aeroporto)

Il progetto rientra nelle tipologie elencate nell'Allegato II alla Parte Seconda del D.Lgs.152/2006 per come modificato dall'art. 22 del d.lgs. n. 104 del 2017 al punto: 10) “autostrade e strade extraurbane principali”; è inserito nell’elenco delle infrastrutture e gli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese di cui alla Parte V del D.Lgs. 50/2016 ovvero negli strumenti di pianificazione e programmazione già approvati secondo le procedure previgenti al D.Lgs. 50/2016 di cui alla Delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica n.130 del 6 aprile 2006 “Legge N.443/2001 – Rivisitazione del programma delle infrastrutture strategiche” che sostituisce – a tutti gli effetti – l'allegato 1 della Delibera n.121/2001 del medesimo Comitato.

Il progetto in argomento è localizzato interamente nel Comune di Alghero (SS) e comprende:

  • Lotto 1 che si compone di un tronco di viabilità extraurbana principale di penetrazione ad Alghero, un tronco di viabilità urbana di scorrimento di circonvallazione di Alghero e di un tronco di raccordo tra i precedenti, comprendente lo svincolo di Alghero.
  • Lotto 4 che ha origine da uno svincolo già realizzato sulla SS 291 VAR “della Nurra” in prossimità della stazione ferroviaria Mamuntanas, e si sviluppa in direzione ovest verso la SP42 “due mari” da cui si raggiunge l’aeroporto di Fertilia mediante l’esistente viabilità.

La bretella si connette alla SP42 con intersezione a rotatoria, di diametro esterno 39 m.

La sezione stradale adottata è quella prevista per le strade extraurbane secondarie.

Ai sensi dell’art. 10, comma 3del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. il procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale comprende la valutazione di incidenza di cui all’articolo 5 de D.P.R. 357/1997 e s.m.i..

Si riporta nel seguito l’elenco delle aree protette più prossime:

  Area Protetta Distanza dall’area di intervento
N. Relazione Generale Codice area Tipo area
1 “Capo Caccia” ITB013044 ZPS 300 m
2 “Capo Caccia e Punta del Giglio” ITB010042 SIC 5 km

Ai sensi dell’art.183, comma 4 del D.Lgs.163/2006 come modificato dall’art. 34, comma 4, legge n.221 del 2012 inoltre, entro il termine di 30 (trenta) giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, chiunque abbia interesse può prendere visione della documentazione integrativa ed, in relazione alle sole modifiche o integrazioni apportate agli elaborati progettuali ed alla documentazione, può presentare in forma scritta proprie osservazioni, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi, indirizzandoli al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Direzione Generale per le valutazioni e le autorizzazioni ambientali, Via Cristoforo Colombo, 44 - 00147 Roma; l’invio delle osservazioni può essere effettuato anche mediante posta elettronica certificata al seguente indirizzo: DGSalvaguardia.Ambientale@PEC.minambiente.it.

Ai sensi degli artt. 7 e 8 della L. 241/1990 e ss.mm.ii., si avvisano i soggetti proprietari delle aree sulle quali è prevista la realizzazione dell’intervento, che l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità acquisirà efficacia in esito all’approvazione del progetto definitivo con Delibera CIPE e che a tal fine si dà notizia dell’avvenuto deposito per la consultazione di tutti gli atti relativi al progetto definitivo dell’intervento presso:

Nel termine di 60 (sessanta) giorni decorrenti dalla data del presente avviso, ai sensi dell’art. 166 c. 2 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii., gli interessati alle attività espropriative potranno presentare osservazioni in forma scritta, raccomandata con avviso di ricevimento o Posta Elettronica Certificata (PEC), indicando sulla busta/oggetto PEC ”SS 291 della Nurra. Lotti 1 e 4”. OSSERVAZIONI PROCEDIMENTO DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ, indirizzate al Soggetto Aggiudicatore:

  • ANAS S.p.A.
    Direzione Progettazione e Realizzazione Lavori
    Via Monzambano, 10 – 00185 Roma
    anas@postacert.stradeanas.it
    c. a. Responsabile del Procedimento – Ing. Salvatore Frasca

Il Responsabile del Procedimento per il progetto in argomento è l’ing. Salvatore Frasca, in servizio presso ANAS S.p.A. – Coordinamento Territoriale Sardegna.

Il Responsabile Coordinamento Progettazione Ing. Vincenzo Marzi

 

Elenco elaborati

Inquadramento dell'intervento
Relazione Illustrativa
Cartografia Generale
Elaborati
Cantierizzazione
Espropri
Inserimento Ambientale
Progetto

 

 

AVVISO AL PUBBLICO DEL 14 MARZO 2018

Avvio della Procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (art.216 c.27 del D.Lgs.50/2016 e artt.165, 167,183 del D.Lgs.163/2006), nonché per l’approvazione del progetto definitivo, localizzazione urbanistica, dichiarazione di pubblica utilità ai sensi del Decreto Legislativo n. 163/2006 e s. m. e i., della Legge n. 164/2014, del D.Lgs.50/2016

La Società ANAS S.p.A. con sede legale in Via Monzambano, 10 – 00185 Roma, comunica di aver presentato in data odierna ai sensi delle norme richiamate, istanza per l’avvio dei suddetti procedimenti relativamente al progetto: SS 291 “della Nurra” Lavori di costruzione del 1° lotto da Alghero ad Olmedo, in località bivio cantoniera di Rudas (completamento collegamento Alghero-Sassari) e del 4° lotto tra bivio Olmedo e l’aeroporto di Alghero – Fertilia (bretella per l'aeroporto).

Il progetto rientra nelle tipologie elencate nell'Allegato II alla Parte Seconda del D.Lgs.152/2006 per come modificato dall'art. 22 del d.lgs. n. 104 del 2017 al punto: 10) “autostrade e strade extraurbane principali”; è inserito nell’elenco delle infrastrutture e gli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese di cui alla Parte V del D.Lgs. 50/2016 ovvero negli strumenti di pianificazione e programmazione già approvati secondo le procedure previgenti al D.Lgs. 50/2016 di cui alla Delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica n.130 del 6 aprile 2006 “Legge N.443/2001 – Rivisitazione del programma delle infrastrutture strategiche” che sostituisce – a tutti gli effetti – l'allegato 1 della Delibera n.121/2001 del medesimo Comitato.

Il progetto in argomento è localizzato interamente nel Comune di Alghero (SS) e comprende:

  • Lotto 1 che si compone di un tronco di viabilità extraurbana principale di penetrazione ad Alghero, un tronco di viabilità urbana di scorrimento di circonvallazione di Alghero e di un tronco di raccordo tra i precedenti, comprendente lo svincolo di Alghero.
  • Lotto 4 che ha origine da uno svincolo già realizzato sulla SS 291 VAR “della Nurra” in prossimità della stazione ferroviaria Mamuntanas, e si sviluppa in direzione ovest verso la SP42 “due mari” da cui si raggiunge l’aeroporto di Fertilia mediante l’esistente viabilità.

La bretella si connette alla SP42 con intersezione a rotatoria, di diametro esterno 39 m.

La sezione stradale adottata è quella prevista per le strade extraurbane secondarie.

Ai sensi degli artt. 7 e 8 della L. 241/1990 e ss.mm.ii., si avvisa che i soggetti proprietari delle aree sulle quali è prevista la realizzazione dell’intervento, che l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la dichiarazione di pubblica utilità acquisirà efficacia in esito all’approvazione del progetto definitivo con Delibera CIPE e che a tal fine si dà notizia dell’avvenuto deposito per la consultazione di tutti gli atti relativi al progetto definitivo dell’intervento presso:

Nel termine di 60 (sessanta) giorni decorrenti dalla data del presente avviso, ai sensi dell’art. 166 c. 2 del D.Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii., gli interessati alle attività espropriative potranno presentare osservazioni in forma scritta, raccomandata con avviso di ricevimento o Posta Elettronica Certificata (PEC), indicando sulla busta/oggetto PEC ”SS 291 della Nurra. Lotti 1 e 4”. OSSERVAZIONI PROCEDIMENTO DICHIARAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ, indirizzate al Soggetto Aggiudicatore:

  • ANAS S.p.A.
    Direzione Progettazione e Realizzazione Lavori
    Via Monzambano, 10 – 00185 Roma
    c. a. Responsabile del Procedimento – Ing. Salvatore Frasca
    anas@postacert.stradeanas.it

Il Responsabile del Procedimento per il progetto in argomento è l’ing. Salvatore Frasca, in servizio presso ANAS S.p.A. – Coordinamento Territoriale Sardegna.

Il Responsabile Coordinamento Progettazione Ing. Vincenzo Marzi

 

Elenco elaborati

Inquadramento dell'intervento
Relazione Generale
Cartografia Generale
Elaborati
Cantierizzazione
Espropri
Inserimento Ambientale
Progetto
Stato di Fatto