Vai direttamente al contenuto saltando i menu di navigazione

Menu di navigazione 1

Percorso corrente nel sito

Menu di navigazione 2

Menu di navigazione 3

S.G.C. Grosseto - Fano (E78)

Pagina: 1/5 Prima pagina Pagina avanti

Sezione aggiornata a luglio 2015


Miniatura cartina E78 Cartografia T.C.I.

Descrizione e localizzazione dell’intervento

L'itinerario E78 costituisce un’infrastruttura strategica di preminente interesse nazionale e rientra nell’ambito delle reti Trans-European-Network (TEN-T).

L’idea di tale collegamento nasce verso la fine degli anni ’60; a tale periodo, risalgono alcuni dei progetti di massima redatti per la realizzazione dell'intervento.

Il tracciato ha origine sulla Via Aurelia all’altezza di Grosseto e si conclude sull’Autostrada Adriatica A14, in corrispondenza del casello di Fano, nelle Marche.

Lungo il suo tracciato, la E78 collega le città di Siena ed Arezzo in Toscana, Urbino e Fano nelle Marche ed interseca la E45 e la fondovalle del Metauro in provincia di Pesaro ed Urbino. La lunghezza complessiva del collegamento è di circa 270 km, di cui circa il 65% in Toscana, il 30% nelle Marche ed il 5% in Umbria. Alcune tratte per complessivi 127 km risultano già ultimate da ANAS ed in esercizio.

Tempistica/Cronoprogramma

Lo stato di attuazione dell’intervento, con riferimento ai 143 Km in corso di realizzazione / da realizzare, è il seguente:

  • 12 Km raggruppati in un unico maxilotto (lotti 5, 6, 7 e 8), per un importo di 234 milioni di euro, risultano affidati con appalto integrato e consegnati ad aprile 2013;
  • la progettazione di ulteriori 52 km, suddivisi in 9 lotti per un importo di circa 2.320 milioni di euro, è stata trasmessa al CIPE per l’approvazione ed il relativo finanziamento;
  • 79 km, suddivisi in 6 lotti per un importo di circa 2.045 milioni di euro, risultano attualmente in fase di progettazione.

Centralia - Corridoio Italia Centrale S.p.A.

Per promuovere la realizzazione del progetto denominato “SGC E 78 Fano - Grosseto”, in data 4 novembre 2014 è stata costituita Centralia - Corridoio Italia Centrale S.p.A., Società Pubblica di Progetto, ai sensi dell’art. 172 del D. Lgs. n. 163/2006.

Il capitale sociale di CENTRALIA è detenuto da ANAS per il 55% e per il restante 45% dalle Regioni Marche, Toscana (attraverso Logistica Toscana S.c.r.l.) e Umbria (attraverso Sviluppumbria), con una quota del 15% ciascuna.

Anas S.p.A. - Società con Socio Unico - P.I. 02133681003